Mentre Reece James era in campo con il Chelsea per la sfida di Champions League contro lo Zenit, quattro ladri hanno approfittato della sua assenza per entrare in casa sua e rubare la cassaforte. È stato lo stesso centrocampista a pubblicare su Instagram l’accaduto, immortalato nei filmati delle sue telecamere di sicurezza. Nel video si vedono distintamente i rapinatori avvicinarsi, sfondare il cancello automatico e portare via la cassaforte, poi darsi alla fuga in auto.

“La sera del 14 settembre 2021, mentre giocavo in Champions League, un gruppo di ladri codardi ha fatto irruzione in casa mia – scrive James -. Sono riusciti a portare via una pesante cassaforte contenente alcuni miei oggetti personali. Non ho gioielli in casa, quindi tutto ciò che era contenuto nella cassaforte erano le mie medaglie: quella della Champions League, della Supercoppa e del secondo posto a Euro 2020. Queste medaglie sono state vinte in rappresentanza del Chelsea e dell’Inghilterra, onore che non può mai essermi tolto anche se non avrò le medaglie a dimostrarlo”.

Poi l’appello: “Tuttavia, mi rivolgo a tutti i miei tifosi del Chelsea e dell’Inghilterra per aiutarmi a identificare e denunciare questi malfattori che non potranno mai vivere tranquilli mentre le prove contro di loro stanno aumentando. La polizia, i miei agenti e il Chelsea (e molti altri) mi sono vicini e abbiamo solidi indizi su chi siano i colpevoli. Ci stiamo avvicinando a loro. Fortunatamente, nessuno era presente in casa durante la loro irruzione, ma voglio far sapere a tutti voi che sto bene e sono al sicuro. Ho voluto raccontarvi tutto e spero che insieme possiamo catturare queste persone e rendere giustizia”, conclude Reece James.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Jessica Alves (ex Ken Umano) rivela: “Impianto dell’utero e poi una figlia. La chiamerò Barbara, in onore della D’Urso”

next
Articolo Successivo

“Patrick Dempsey terrorizzava il set di Grey’s Anatomy”: un libro riporta testimonianze dei produttori esecutivi

next