Non finiscono i guai per Katia Ricciarelli, tra i 22 concorrenti della nuova edizione del Grande Fratello Vip 6. Non solo ieri, 15 settembre, il caso della presunta bestemmia, ma ora anche un insulto omofobo rivolto ad Alex Belli. “Sembri un po’ ricc***ne”, ha detto Ricciarelli all’attore di CentoVetrine. Il motivo? Una camicia dai colori sgargianti sulla quale stava scherzando lui stesso. E poi ancora: “Questi occhiali? Un po’ da f****o”. In merito al primo episodio, è intervenuto anche Cristiano Malgioglio (tra l’altro ex concorrente del GFVip): “Cara Katia, volevo ricordarti che i gays non indossano solo camicie colorate, ma anche delle immense corazze come tutti gli esseri umani. Mi dispiace di questa tua scivolata… certamente non buon gusto. Anzi!”, ha scritto su Twitter.

Poco dopo, sempre lei, rivolgendosi alle 3 Principesse (Clarissa, Jessica e Lucrezia Selassié), ha detto: “Sembrano tre paralitiche”. A riportarlo è Il Messaggero, che sottolinea come tutto ciò sia accaduto davanti agli occhi di Manuel Bortuzzo, il ragazzo 22enne vittima di un colpo di pistola che, a causa di una lesione al midollo, lo ha portato sulla sedia a rotelle, come raccontato da lui stesso anche ieri, nella Casa.

Non finisce qui. La soprano, infatti, si è infuriata ed ha minacciato di lasciare il reality (cominciato appena 3 giorni fa), a causa di uno scherzo da parte degli altri coinquilini. Le Principesse e Soleil Sorge avevano rivelato alla cantante che uno dei concorrenti sarebbe stato squalificato. Nel momento in cui le hanno svelato che era tutto uno scherzo, Ricciarelli non l’ha presa affatto bene e ha detto: “Non ci sto, perché abbiamo visto purtroppo delle situazioni di persone che sono state buttate fuori perché avevano… Lo dico. Devo star zitta? Io non ci sto zitta. La mia personalità è questa. Gli scherzi di questo tipo non mi piacciono”. Poi ha aggiunto: “Siamo qui per star bene e divertirci, io non sono qui neanche per vincere. Se non sto bene, vado a casa. Questi scherzi non vanno fatti, basta. Fatelo tra di voi ma non mettete in mezzo gli altri”. In tanti, sui social, ne chiedono la squalifica.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Roger Waters all’attacco contro i Pink Floyd: “Un ambiente molto tossico, cercavano di mettermi fuorigioco. Dicevano che ero stonato”

next
Articolo Successivo

XFactor, Manuel Agnelli all’attacco contro Morgan: “Non ho le pa**e per fare le scelte? Informati prima di aprire bocca”

next