Ennesima manifestazione di protesta degli operai della Whirlpool di Napoli che, da questa mattina hanno bloccato lo scalo merci del porto di Napoli. “È l’ennesima protesta di chi vuol difendere il lavoro e la nostra dignità – ha spiegato un operaio – Siamo ancora qua perché aspettiamo risposte dal governo. Ancora non ci hanno convocato“. I lavoratori, spiega, confidano che “la Whirlpool riapra i cancelli” e poi bisognerà “capire quali sono le proposte del governo”. “Noi non ci muoveremo finché non ci daranno una data certa per l’incontro, lotteremo fino ai denti con manifestazioni in programma fino a fine mese”, ha concluso.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Alitalia, cori e striscioni alla protesta dei lavoratori e dei sindacati a Roma: “Senza garanzie né diritti”. Landini: “Governo non stia alla finestra”

next
Articolo Successivo

Alitalia-Ita, confronto tra i sindacati e la viceministra Castelli: il Mef apre due tavoli

next