“Jill e me. I nostri cuori fanno male e sono sicuro sia lo stesso per voi. Per tutte quelle famiglie che hanno perso i loro cari, inclusi bambini piccoli, o sono state ferite in questo feroce attacco, siamo indignati, con il cuore a pezzi”. Così Joe Biden, parlando dalla Casa Bianca dopo gli attacchi a Kabul in cui sono morti almeno 12 militari statunitensi. Il presidente statunitense non ha nascosto la commozione durante il suo discorso, raccontando anche del figlio, morto per un cancro al cervello dopo aver passato un anno in Iraq e prima ancora alcuni mesi in Kosovo: “Possiamo capire come possano sentirsi le famiglie di questi eroi coraggiosi – ha detto – Hai questa sensazione come se fossi risucchiato in un buco nero“. Quindi Biden ha promesso agli attentatori: “Userò tutti i mezzi a mia disposizione per farvela pagare”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Attentati a Kabul, Biden parla alla nazione: “Attacco dell’Isis-K. Vi daremo la caccia, la pagherete”. Dei Talebani dice: “Collaborano, non hanno interesse a ostacolarci”. E conferma il ritiro entro il 31 agosto

next
Articolo Successivo

L’appello di un afghano che vive in Italia: “I miei fratellini scappano e hanno paura, aiutatemi a portarli qui. Temo non li lascino più partire”

next