Non si placano le polemiche per il concerto no-mask e con maxi assembramento tenuto da Salmo a Olbia venerdì 13 agosto. Tra i tanti colleghi che hanno commentato l’episodio, la maggior parte sono stati critici (Fedez primo fra tutti), mentre qualcun altro ha preso le difese del rapper sardo e del concerto senza regole. Non solo Francesco De Gregori, con un “endorsement” inaspettato, ma ora anche Morgan. Intervistato da La Repubblica, il cantautore milanese ha detto: “Salmo, Fedez… sono put*anate, siamo in assenza di dibattito e di pensiero”. E ancora: “Molti non si esprimono, hanno paura, si fanno i fatti loro, sono disinteressati sulle questioni che li avevano mossi all’inizio, quando facevano la difesa dei diritti e dei valori, si sono imborghesiti”.

Infine ha concluso: “Al di là del merito, ha il coraggio di ribellarsi, si è posto in maniera personale e anche criticabile contro un muro di omertà e di apatia e indifferenza che è di tutti i nostri ex amici e colleghi, cantanti e cantautori, che scrivono tante belle parole ma poi fanno cilecca nel momento in cui pensano al conto in banca e si fanno soltanto i fatti loro”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Alba Parietti contro Diletta Leotta: “Apra qualche giornale ogni tanto, quei paralumi in testa sono uno sfregio per tutte le donne”

next
Articolo Successivo

Salmo a Olbia, spunta la foto dell’assessore al Turismo nel backstage. Ma il sindaco Fi Nizzi ha detto che non sapeva del concerto. “Si dimetta”

next