REBUS SANREMO 2022 ED EUROVISION. COLETTA: “DIALOGO CON AMADEUS PER FESTIVAL ED ALTRI EVENTI”

La Rai ha presentato oggi, 22 giugno 2021, da remoto alla stampa i palinsesti della prossima stagione. Con i due rebus principali ancora senza soluzione: “Non abbiamo ancora definito conduzioni e direzioni artistiche per ‘Sanremo 2022‘ ed ‘Eurovision‘. Siamo ancora in fase procedurale, per l’Esc non abbiamo selezionato la città ospitante. Un incontro con EBU definirà le norme strette a cui attenersi”, ha dichiarato il direttore di Rai1 Stefano Coletta mostrando aperture verso il tris di Amadeus in Riviera: “Aveva detto davanti a tutti che la sua esperienza si era conclusa, ci siamo parlati molto in questi mesi, non posso dire che ci sia stato un ripensamento, stiamo dialogando con lui rispetto a Sanremo e ad altri eventi. Proporremo Sanremo nella prima settimana di febbraio, penso che per la conduzione dell’Eurovision sia più efficace una diversificazione rispetto al Festival.”

AL SABATO SERA IL TRIO CATTELAN, AMADEUS, CARLUCCI

Le certezze ora sono note ma le novità latitano in palinsesti approvati da una governance che tra poche settimane saluterà l’azienda. In prime time Rai1 punterà con forza sul sabato sera. La new entry Alessandro Cattelan sbarcherà su Rai1 con “Da Grande” per due serate previste il 18 e il 25 settembre: “Cattelan arriva su Rai1 con uno show, per Rai1 è una scelta osé: condurrà Da Grande assieme a grandi volti che sono anche suoi amici tra cui Luca Argentero e racconterà con uno show l’iniziazione all’età adulta che ora inizia ai 40 anni”, ha spiegato Coletta. “Cattelan su Netflix e Rai quasi in contemporanea? Lui è uno dei protagonisti del nostro settore. Ci siamo confrontati con Coletta in questi ultimi mesi: il fatto che condivida un’esperienza su un’altra piattaforma non lo vedo un minus”, ha aggiunto Salini. Il testimone passerà ad Amadeus con due serate di show dall’Arena di Verona previste il 2 e il 9 ottobre con “Arena 60-70-80“, titolo provvisorio, con musica e racconti sulla discografia degli anni 60/70/80. Dal 16 ottobre scende in campo Milly Carlucci con il suo titolo simbolo “Ballando con le stelle”, programma che ottiene da sempre ottimi ascolti.

ALBERTO ANGELA A NATALE E CAPODANNO, BOLLE SLITTA A MARZO

Venerdì 17 settembre Carlo Conti guiderà nuovamente “Tale e Quale Show”, sempre al venerdì dal 17 novembre la nuova stagione di “The Voice Senior” con Antonella Clerici. Completano il quadro in prime time: “Prodigi”, progetto Unicef, con Flavio Insinna il 17 novembre e “Sanremo Giovani” previsto il 16 dicembre. Doppietta festiva per Alberto Angela con “Stanotte a Napoli” prevista la sera di Natale e “Meraviglie” in onda il 1° gennaio 2022 con lo slittamento di “Danza con me” di Roberto Bolle a marzo, dopo Sanremo.

CAMBIA DOMENICA IN, ARRIVA AFFARI TUOI FAMILY. LIORNI CAMBIA ORARIO

Il daytime di Rai1 ha convinto il pubblico, fioccano dunque le riconferme: i successi “Storie Italiane” con Eleonora Daniele, “La Vita in Diretta” condotto da Alberto Matano, pronta al bis Antonella Clerici con “È sempre mezzogiorno” e dopo la buona prova tornerà a settembre anche Serena Bortone con “Oggi è un altro giorno”. La conduzione di “Unomattina”, reduce dai bassi ascolti, non è ancora nota. Certezze della rete e leader della loro fascia “I Soliti Ignoti” di Amadeus e “L’Eredità” di Flavio Insinna. Sempre Amadeus lancerà sarà alla guida in access di “Affari Tuoi-Family” da inizio 2022.

Conferme anche per “Domenica In” con Mara Venier, questa volta non solo con interviste one to one ma con segmenti di people show, e “Da noi a ruota libera” con Francesca Fialdini, al sabato pomeriggio cambio di orario per “Italia Si-Discute” con Marco Liorni, in onda con successo con Reazione a Catena, con una nuova collocazione alle 14 e lo spostamento nella seconda parte del pomeriggio di “Linea Bianca” e “A Sua Immagine”. Beppe Convertini e Ingrid Muccitelli condurranno “Linea Verde”, la versione Life sarà condotta da Daniela Ferolla e Marcello Masi. In seconda serata le conferme di “Porta a Porta” con Bruno Vespa e “Sette Storie” di Monica Maggioni.

QUELLI CHE IL CALCIO AL LUNEDI’ SERA. RAI2 LANCIA UN REALITY PER MAGHI, NUOVO SHOW PER PINO INSEGNO

Rai2 festeggerà il suo compleanno con una serata evento: “I miei primi settanta anni” sarà condotta il 4 novembre da Stefano De Martino, probabile il suo ritorno a inizio 2022 alla guida di “Stasera tutto è possibile”. Cambia collocazione lo storico titolo domenicale “Quelli che il calcio” che sbarca nel prime time del lunedì. “Quelli che”, questo il nuovo titolo, commenterà con ironia il turno di campionato ma anche l’attualità con il trio di conduttori formato da Luca Bizzarri, Paolo Kessisoglu e Mia Ceran. Al lunedì da dicembre spazio a Massmiliano Ossini e al suo programma “Kalipè-A passo d’uomo”.

Al martedì spazio alla magia con un nuovo docureality dal titolo “Voglio essere un mago” dove giovani dai 14 ai 18 anni studieranno il mondo della magia. Nella stessa collocazione a novembre spazio al fenomeno della rete “Il Collegio”, la sesta edizione sarà ambientata nel 1977. Il mercoledì si conferma la serata fiction con un tris di titoli che occuperà l’autunno: si partirà con “L’Ispettore Coliandro” spazio a “Volevo fare la rockstar” e infine la seconda stagione di “Mare fuori”. Dopo il flop di ascolti di “Anni 20” si cambia al giovedì. Spazio ai film in prima visione, a seguire cinque appuntamenti curati da Rai Documentari dedicati ad attualità e costume. A seguire un nuovo programma con Pino Insegno dal titolo “Liberi tutti”, una trasmissione dedicata ai cosiddetti giochi di fuga. Nel fine settimana Rai2 schiererà un genere che caratterizza molto la rete: le serie tv targate Usa.

Riconferme in seconda serata di “Ti Sento” al martedì con Pierluigi Diaco, “Restart” condotto da Annalisa Bruchi al mercoledì e le “Onorevoli Confessioni” di Laura Tecce al venerdì sera. Oltre allo storico appuntamento con “La Domenica Sportiva” spazio a tre novità: al lunedì “Teatri Aperti” con commedie napoletane interpretate da Carlo Buccirosso, Lello Arena e molti altri. Non solo, a seguire un nuovo programma condotto da Andrea Delogu, “Tonica”, che punterà sull’integrazione tra tv e universo digitale: classifiche, esibizioni live, attualità musicale e rubriche tematiche. Dopo “Vitalia” condotto da Alessandro Giuli (in onda dall’11 agosto), sarà la volta di “Followers”, programma di infotainment settimanale. Una conduzione corale che apre una finestra sulla società e la cultura del Paese in chiave ironica e scanzonata.

MAGALLI PUNTA SUL QUIZ, PEREGO E VENTURA LA DOMENICA MATTINA

E cosa succede nel daytime di Rai2? Giancarlo Magalli lascia “I Fatti Vostri” e da novembre condurrà, alle 17:10, “Una parola di troppo”, un quiz culturale che giocherà sull’uso della lingua italiana. Il programma di Michele Guardì sarà condotto da Anna Falchi e Salvo Sottile con Manuela Aureli, Paolo Fox e Umberto Broccoli. Il pomeriggio resta invariato con “Ore 14” di Milo Infante e “Detto Fatto” con Bianca Guaccero.

Novità nel weekend. La più significativa? “Tutto fa domenica” condotto alle 11.10 dall’inedita coppia formata da Simona Ventura e Paola Perego, uno spazio dedicato alla leggerezza e al divertimento. Al pomeriggio spazio a Rai Documentari che proporrà una serie di titoli di approfondimento al posto di Quelli che il calcio. Lo storico titolo “Check up” andrà in onda al sabato mattino alle 11.15, seguito alle 12 da “Dolce Quiz” con Alessandro Greco e i coniugi Knam. Samantha Togni dopo l’uscita da I Fatti Vostri guiderà “Cook 50”.

RINNOVO BIENNALE PER FAZIO, TORNA FRANCA LEOSINI

La Rai3 di Franco Di Mare punta sulla riconferma dei titoli forti e dalla programmazione blindata: “Che tempo che fa” con Fabio Fazio fresco di rinnovo biennale alla domenica sera, l’alternanza di “Report” e “Presa Diretta” al lunedì, “CartaBianca” con Bianca Berlinguer per il talk del martedì e “Chi l’ha visto?” con Federica Sciarelli al mercoledì sera. Il Tg3 era stato travolto dalle polemiche per via del discusso video sulla funivia del Mottarone. Un documento discusso per la forza delle immagini e per la scritta che richiamava all’esclusiva. Episodio contestato dal presidente Foa mentre Salini ha commentato: “Io credo nel diritto-dovere di cronaca delle testate giornalistiche”.

La domenica a metà settembre, prima dell’arrivo di Che tempo che fa, spazio a una nuova edizione di “Ricomincio da tre” con Andrea Delogu e Stefano Massini. Per il giovedì sera la terza rete tenta il bis con Panariello e Giallini in “Lui è peggio di me“, a seguire spazio a “Che fine ha fatto baby Jane?” nuovo programma con Franca Leosini e infine a Corrado Augias e alle sue “Città Segrete”.

Documentari e film nel venerdì sera, al sabato sera Massimo Gramellini torna con “Le parole della settimana” e in prime time si alterneranno diversi titoli: “Sapiens” con Mario Tozzi, “Indovina chi viene a cena” di Sabrina Giannini e “La fabbrica del mondo” di Marco Paolini e Telmo Pievani. Bisognerà attendere gennaio 2022 per la novità “Insider” con Roberto Saviano.

AGORA’ CAMBIA, IN SECONDA SERATA LA NOVITA’ FIORELLA MANNOIA

In access prime time confermate le sorprese “Che succ3de?” con Geppi Cucciari e “Via dei Matti Numero 0” con Stefano Bollani e Valentina Cenni. In seconda serata la novità Fiorella Mannoia, in onda da ottobre con “La Versione di Fiorella”. Nel daytime novità per “Agorà”, confermata Luisella Costamagna ma la trasmissione si allunga fino alle 10.30, la mezz’ora in più sarà condotta da Senio Bonini. Arriva anche una versione weekend guidata da Giusi Sansone. “Mi manda Rai3” andrà in onda il sabato e la domenica mattina con la conduzione di Federico Ruffo.

RAI GOLD, NOVITA’ E TRADIZIONE PER RAI4 E RAI PREMIUM

Rai Gold guidata da Roberta Enni punta sull’usato sicuro e su qualche novità. La programmazione seriale autunnale di prima e seconda serata si distinguerà per diverse prime visioni: da “Vikings” alla serie horror, prodotta da Guillermo Del Toro, “The Strain”, da “Private Eyes” con la quarta stagione a “Fargo”. A partire da ottobre la nuova edizione del magazine settimanale “Wonderland” e un nuovo programma settimanale dedicato alla storia e alle prospettive future dell’esplorazione spaziale, “Space Walks”, presentato dal giornalista e divulgatore scientifico Emilio Cozzi.

Rai premium oltre alla riproposizione di fiction e programmi di successo punterà su prodotti inediti: spazio allo spettacolo “Euforia” di Barbara Foria e a “Sono italiana ma vorrei smettere” di Francesca Reggiani. Confermato anche Diego Della Palma che continuerà a scavare nel profondo dell’animo umano con format consolidati e qualche novità. “Allora in onda” al venerdì sera sarà condotto da Marco Marzocca e Stefano Sarcinelli, al loro fianco Miss Kappa. Completano il bouquet i film di successo di Rai Movie e Rai Italia dedicata agli italiani nel mondo.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Palinsesti Rai, le 5 novità: da Alessandro Cattelan al talk di Fiorella Mannoia e un’inedita coppia al femminile

next
Articolo Successivo

Cartabianca, Flavio Briatore invita il segretario della Cgil Landini al Billionaire: “Da noi lo stipendio base è di 1700-1800 euro”

next