Rifare Turné? Difficile, ma il mio prossimo Casanova racconterà qualcosa dell’autobiografia della mia anima”. Gabriele Salvatores ospite di #SpinOff con Ilaria Mauri e Davide Turrini per presentare il suo nuovo film Comedians (in uscita nelle sale italiane il 10 giugno) ha raccontato del possibile remake o reboot di uno dei suoi classici meno conosciuti, ma di uno splendore abbagliante. “È un film tra i miei che mi piace molto. A Nanni Moretti piacque, ed è forse l’unico mio film che gli è piaciuto (ride ndr)”. “Difficile riprenderlo, anche se il mio nuovo film parlerà d’amore come in Turné. Nel ritorno di Casanova metterò qualcosa di mio, non della mia biografia ma qualcosa della mia autobiografia dell’anima sì. Sarà la storia di un regista di 60 anni che deve fare un film su Casanova anch’esso sessantenne. Toni Servillo interpreterà il regista, mentre Fabrizio Bentivoglio che era in Turné interpreterà Casanova. Insomma a Servillo qualcosa di mio gli rimarrà appiccicato”. Rivedi la diretta di #SpinOff con il premio Oscar Gabriele Salvatores qui.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Gabriele Salvatores a FqMagazine: “L’eccesso di politicamente corretto è una forma di razzismo all’incontrario”

next
Articolo Successivo

Lilibet Diana, “la regina Elisabetta non sapeva nulla e non ha gradito quel nome”. Scoppia la polemica, Harry e Meghan diffidano la Bbc

next