“Ahahahah numero uno!”, così Laura Pausini ha risposto a Checco Zalone che, nel corso della puntata di Striscia la Notizia che andrà in onda stasera 13 maggio su Canale 5, ha proposto uno scambio tra il David di Donatello vinto per la miglior canzone originale e il Golden Globe vinto da Laura Pausini. L’artista romagnola ha chiuso così di fatto la polemica riguardante il video ormai virale nel quale, all’annuncio della vittoria di Zalone, è scoppiata in una risata sorpresa. Durante il servizio di Valerio Staffelli, che gli ha consegnato il Tapiro d’Oro, l’attore ha anche detto: “Non sono andato perché non me l’aspettavo, forse credo poco in me stesso”.

Effettivamente non poteva mancare alla premiazione dei David di Donatello 2021 almeno un colpo di scena e questo può ritenersi tale. L’ambito riconoscimento dedicato al cinema italiano in gara per la Migliore canzone originale vedeva favorito il brano di Laura Pausini Io sì – Seen , colonna sonora del film La vita davanti a sé . Invece ha vinto Checco Zalone con Immigrati, brano che ha fatto da main theme per il film Tolo Tolo, interpretato dallo stesso comico pugliese.

Non appena è stato decretato il vincitore del David, sono partiti i commenti ironici sui social: “La Pausini battuta da Zalone? Pensavo fosse una bufala! Giuro!” oppure “Ma davvero il pezzo di Zalone, che non conosce nessuno, è stato preferito alla pluripremiata Io sì? Ma in base a quale parametri hanno votato?”. Ma c’è anche qualcuno che ironizza e la butta sul ridere: “Pausini vince golden globe, candidata all’Oscar… e viene battuta da Checco Zalone… amo questo paese!”.

Di tutt’altro parere Giulio Rapetti, in arte Mogol, che ha commentato così all’Adnkronos: “Checco Zalone è geniale, bravissimo, mi ha fatto morire dalle risate tante volte e hanno fatto bene a premiarlo”. “Mi ricordo tra le tante ‘Gli uomini sessualì (dal film ‘Cado dalle nubì, ndr) – ha detto ancora Mogol- ho riso sempre tantissimo, è davvero bravo”. E sulla grande sconfitta ha concluso: “Niente da dire su Laura Pausini, è una grande cantante. Ma Zalone è irresistibile, quindi tutto il mio appoggio”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Matthew McConaughey, l’attore premio Oscar ospite di FqMagazine: rivedi l’intervista

next