Straordinario Maurizio Crozza per la prima volta veste i panni di Miguel Bosè e in un’intervista esclusiva – concessa a “Fratelli di Crozza”, in onda tutti i venerdì in prima serata su NOVE – dichiara che il Covid non esiste: “Ho imparato a ragionare con la mia cabeza e son diventato negazionista proprio perché ho smesso con la droga… perché si vede che ho smesso, no? Io ho pippato talmente tanto che dovrei smaltire tutto entro il 2026. Si vede che sono normale?!? Lo vuoi negare? Allora sei negazionista pure tu! O neghi de negare che io sono normale!

Live streaming ed episodi completi solo su discovery+

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Dritto e Rovescio, Mauro Corona all’attacco contro il governo Draghi: “Ridicoli, ci credono dei poveracci che non sanno né leggere né scrivere”

next
Articolo Successivo

La psicobanalisi di Crozza-Recalcati è esilarante: “Noi prendiamo i figli per mano, gli animali no. Non hanno le mani”

next