Mi presento sono Januarone… un solo neurone in testa e si fa fatica a cercarlo.
E presento anche la brutta, la blatta, la cattiva…
Non siamo sul set di un western dei tempi d’oro ma su quello del doc reality “The real house wives di Napoli” le revolverate sparano sul mucchio. A premere il grilletto è sempre e solo lei. Ovviamente la bella. Lei, l’innominabile, il nome fa rima con coniglio perché come un coniglio codardo spara alle spalle e poi scappa.

Faccio un rapido check non risulta il Coniglio essere candidato a nessun premio Nobel, ma neanche a un premiuncolo di provincia.
“Sono il nulla, sono orride…”, entra a gamba tesa nel pollaio il Coniglio e giura che il suo titolo di cui non c’ è traccia alcuna negli Albi d’Oro centenari della nobiltà, è verace come le cozze di Mergellina.
Il Coniglio lo riconoscete da quella s sibilante che fa molto Jovanotti, senza avere i suoi followers. Intanto manda a tutti baci profumati, sì ma al veleno.
Giudicate voi chi è the God, the Bad and the Ugly…Stasera sulla piattaforma di Discovery.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Giulia De Lellis preoccupata per il suo Tommy: “Troppo sesso, il pise***no non gli rientrava. Mai visto così, mi sono spaventata”

next
Articolo Successivo

Un anno senza Luis Sepúlveda: l’omaggio di Paolo Hendel con un brano tratto da “Patagonia Express” – Video

next