Lo abbiamo già visto nel 2020: la stagione estiva è quella con la minore incidenza del virus, e l’avanzamento dei vaccini dovrebbe permetterci di andare in vacanza senza dover farci venire ansie inutili e ingiustificate. Certo è che restrizioni e controlli ci accompagneranno ancora per un po’ di tempo: potremmo dover rinunciare alle serate in discoteca, ma di sicuro non saremo costretti a stare chiusi in camera dalle dieci di sera fino al mattino dopo.
I grandi tour operator come Alpitour e non solo stanno già lavorando, infatti, per permettere agli italiani di trascorrere una vacanza che sia davvero tale. Non sarà del resto così difficile: un tampone prima di partire, biglietto e valigia alla mano e via verso le destinazioni tanto attese, alle quali abbiamo rinunciato per oltre un anno.
Certo, bisognerà ancora fare un po’ di attenzione e non tutto sarà come ce lo ricordiamo, ma grazie agli sforzi delle autorità e di chi lavora nel mondo dei viaggi, potremmo tornare a viaggiare quasi con lo stesso spirito libero di sempre. Ed ecco come succederà.

Treno, nave e aereo: ecco come si viaggerà nell’estate 2021
La primavera non porta con sé solo giornate più lunghe e temperature che via via aumentano. Tante sono infatti le novità nel mondo dei viaggi, a partire dalla possibilità di raggiungere destinazioni all’estero, anche in aereo, sottoponendosi al tampone rapido e, al ritorno, fare 5 giorni di quarantena (almeno così ha deciso, fino al 30 aprile prossimo, il ministro della Salute Speranza). Cos’è che vogliamo dalle vacanze nella stagione 2021? Libertà e sicurezza di poterci spostare senza aver paura di contagiarci, muoverci con poca sicurezza o trovarci in situazioni poco organizzate.
Fortunatamente anche sugli aerei possiamo stare sicuri, come ci dimostra Neos, la compagnia che fa parte del gruppo Alpitour. Basta indossare la mascherina FFP2 o la più classica chirurgica, e cambiarla ogni 4 ore (è il caso dei viaggi verso mete esotiche): per il resto, gli aerei di Neos usano le migliori tecnologie per filtrare l’aria, che viene completamente ripulita da virus e batteri ogni pochissimi minuti. Una garanzia di un viaggio sicuro e anche comodo! Sugli aerei, peraltro, non c’è bisogno di distanziamento proprio per questo motivo: un’ottima notizia se si vuole viaggiare con amici o parenti senza doversi cercare tra i sedili.

Anche nel resort la tua vacanza è al sicuro
I resort e gli hotel dei principali Tour Operator tra i quali, ad esempio, Alpitour, Francorosso, Eden Viaggi, etc. garantiscono vacanze di altissima qualità a ogni tipo di turista, dai giovani alle famiglie, fino agli avventurosi che anche in ferie non riescono proprio a stare fermi. Una grande attenzione è stata posta sin dallo scorso anno per garantire a tutti gli ospiti sicurezza e divertimento, e molte regole sono così ben organizzate che non ve ne accorgerete neanche.
Certo, anche qui bisognerà accettare qualche piccolo compromesso, come ad esempio per le attività dei più piccoli (come ad esempio i miniclub o il servizio biberon), ma anche per loro sarà possibile giocare, fare amicizia e divertirsi senza far preoccupare mamma e papà. Gruppi più piccoli, oggetti e spazi igienizzati e via a scorrazzare tra spiagge, piscine, parchi giochi e le tantissime altre opportunità che molte strutture offrono ai loro ospiti.

Se invece di rimanere a rilassarvi nel resort, poi, vorrete fare una bella escursione – ma anche nel tragitto tra l’aeroporto e l’hotel scelto – non fatevi prendere dall’ansia! Nei luoghi all’aperto, infatti, i rischi sono bassissimi, e basterà prestare attenzione alle regole che abbiamo imparato a conoscere nell’ultimo anno: evitiamo i luoghi più affollati e igienizziamoci le mani quando serve. Ma non spaventiamoci: il mondo è bellissimo, e non vediamo l’ora di tornare a viaggiare e scoprire tutto il bello che c’è ai quattro angoli del globo.

Soprattutto, non vediamo l’ora di tornare a goderci un aperitivo o una cena al ristorante in tutta tranquillità: in molti resort e strutture potete già farlo, grazie a tavoli distanziati e spazi organizzati proprio per darvi tutto lo spazio di cui avete bisogno. La mascherina? Sì, ma potete toglierla al tavolo e godervi tutto il meglio della cucina italiana e internazionale. Il menù è in formato QR, una novità che fa bene a voi e all’ambiente: vi basterà inquadrarlo con la fotocamera del cellulare e così avrete a portata di click antipasti, primi, secondi, contorni e dessert.

Col passaporto vaccinale viaggeremo in serenità
C’è una novità che negli ultimi mesi ci fa ben sperare per la stagione turistica 2021: è il passaporto vaccinale. Sarà un documento, da stampare o portare con sé sullo smartphone, che certificherà la nostra negatività al virus. Che avremo scelto di fare il vaccino, oppure saremo risultati negativi al tampone, potremmo dover esibire questo documento in tantissimi luoghi, sia all’Italia che all’estero.
Se pensate che sia un ulteriore peso per il vostro bagaglio, però, pensateci due volte. Grazie a questo piccolo passaggio burocratico, alcuni paesi come Israele o Regno Unito hanno già riaperto – o lo faranno in queste settimane – tantissime attività come bar, ristoranti, musei o locali notturni.

Accedervi con la certezza di essere vaccinati, e dunque immuni dagli effetti del Covid-19, vi permetterà insomma di godervi una serata spensierata. L’Europa sta valutando un Green Pass, un documento valido in tutti e 27 gli stati dell’Unione: l’idea di trascorrere Ferragosto sulle spiagge di Mykonos oppure scoprendo Ibiza e Formentera in quad non è più così lontana.
Insomma per viaggiare sicuri e felici la scelta giusta è scegliere operatori seri e affidabili che, in Italia, certamente non mancano: Alpitour, Francorosso, Bravo Club, Eden Village e tanti altri si prenderanno cura di voi.

Scopri tutti i consigli per organizzare la vacanza perfetta (e sicura).

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Pietra e acqua, il segreto della felicità si trova in Sardegna

next
Articolo Successivo

Croazia, la bellezza a due passi da casa

next