“Vorrei fare un appello a fidarsi dei vaccini e per velocizzare la campagna per diminuire il numero dei pazienti in terapia intensiva e per tornare alla nostra normalità”, comincia così l’appello di Vladimir Luxuria per convincere la cittadinanza dell’importanza del vaccino anti-Covid. L’attivista si è unita agli appelli di altri piemontesi, da Cristina Chiabotto a Ezio Greggio. “Così – continua – torneremo a tutto quello che facevamo prima del coronavirus. Compresa l’attività sessuale…per i single e le single è un bel problema. Diciamo che abbiamo un’astinenza che sta rasentando la carestia. No vax, no sex“. Poi l’ex politica conclude con una battuta: “Inoculateci…con la oh eh!”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Valentino Rossi pensa a un figlio e intanto si regala un nuovo lussuoso yacht: eccolo

next
Articolo Successivo

Ora legale 2021, si cambia: ecco quando bisogna tirare le lancette avanti. Sarà l’ultima volta?

next