Dopo oltre 15 anni di carriera alle spalle che hanno segnato la storia dell’hip hop italiano, con “17Emis Killa e Jake La Furia, legati da uno stretto e sincero rapporto di amicizia, si sono uniti in un progetto discografico che ha messo a segno il Disco di Platino. I due rapper sono stati ospiti del talk “Programma” in onda in diretta Facebook e YouTube FqMagazine de Il Fatto Quotidiano, condotto da Claudia Rossi e Andrea Conti. E non poteva mancare la “classica” domanda su Sanremo: “Il rap non è stato protagonista davvero all’Ariston – ha spiegato Emis – semmai c’è stato il rapper protagonista, cioè Achille Lauro lo scorso anno… Però mentirei a dirti che i brani di Achille hanno a che fare con il rap…”. Più diretto Jake: “A me il format Sanremo ha sempre fatto schifo, ci andrei solo se me lo facessero presentare… Adesso ho detto la parte cattiva, dico quella buona: si è capito che si devono mettere degli artisti “reali”. Gente che va in classifica, gente che fa degli streaming, adesso sono i veri partecipanti di Sanremo”. Emis Killa e Jake La Furia hanno presentato in anteprima il repack dell’album, “17 Dark Edition”, fuori il 26 febbraio. Oltre alle 17 tracce presenti nel disco, si aggiungeranno altri cinque brani inediti e due remix con i featuring di Geolier, Ernia, Rkomi, Speranza, Not Good & Inamos.

RIVEDI LA DIRETTA

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Woody Allen rompe il silenzio sul documentario con le accuse di molestie sessuali: “Attacco infarcito di falsità”

next
Articolo Successivo

Kasia Lenhard morta, riaperte le indagini su Jerome Boateng: è indagato per lesioni. L’autopsia: “Lobo dell’orecchio strappato”

next