La Giornata della Memoria quest’anno passerà attraverso le note del maestro Ennio Morricone. La sera del 27 gennaio alle ore 20.45 Rai 5 manderà in onda una puntata monografica di Visioni dal titolo Note per la Shoah che proporrà le colonne sonore di film dedicati al tema dell’Olocausto scritte dal compositore scomparso lo scorso luglio. La registrazione avverrà il 23 gennaio nella Sala Verdi del Conservatorio di Milano, a porte chiuse a causa delle restrizioni anti-Covid. Il programma riproporrà le colonne sonore dei film Jona che visse nella Balena, Gli occhiali d’oro, Senza destino, Perlasca, a cui si aggiungerà il brano composto per accompagnare la lettura di Se questo è un uomo di Primo Levi.

“Ho pensato che fosse doveroso rendere omaggio a questo gigante della musica contemporanea che ha saputo risvegliare le nostre emozioni sfiorando con rispetto e sensibilità le note della Shoah”, ha raccontato Daniela Dana Tedeschi, Presidente dell’Associazione Figli della Shoah. “Le sue note senza tempo continueranno a parlarci con la lingua universale, quella della musica, che tocca il cuore di tutti noi. E di questo gli saremo per sempre grati”.

Sul palco della Sala Verdi si esibirà la Big Band del Conservatorio di Milano, ovvero la Verdi Jazz Orchestra, diretta da Pino Jodice, a cui si devono le trascrizioni e gli arrangiamenti delle pagine di Ennio Morricone per la particolare formazione. La serata vedrà la partecipazione dell’attore e musicista Peppe Servillo, che accompagnerà le musiche con la lettura dei testi curati dallo storico Claudio Vercelli in collaborazione con la giornalista Viviana Kasam.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

MANI PULITE 25 ANNI DOPO

di Gianni Barbacetto ,Marco Travaglio ,Peter Gomez 12€ Acquista
Articolo Precedente

Gianna Nannini, il putiferio sui poliziotti-maiali non fa che dare ragione alla canzone

next
Articolo Successivo

Samuel a FQ Magazine racconta il suo “Brigatabianca” ma non solo: “I tagli alla cultura e alla sanità? L’Italia ha perso da tempo il senso del futuro”

next