Serata da incubo quella di ieri per una donna di 59 anni di Nardò, rimasta bloccata per oltre tre ore sulla scogliera di Porto Selvaggio, sotto la Torre dell’Alto. Nel tardo pomeriggio la donna si era inoltrata fino al punto più impervio, senza riuscire poi a risalire. Dopo la chiamata al 115 dei Vigili del fuoco, è stata mobilitata una squadra di Gallipoli e del nucleo Saf, Speleo alpino fluviale, del comando provinciale dei Vigili del fuoco di Lecce. Sul posto sono arrivati anche gli uomini del Gruppo speleologico neretino. Le condizioni meteo avverse e l’oscurità hanno reso delicate le operazioni di salvataggio e recupero. Una volta messa in sicurezza, la donna è stata affidata alle cure del personale medico. Le sue condizioni di salute, eccetto il forte spavento, sono buone

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Vaccino, a Forlì 800 dosi andate perse per un guasto al congelatore: la Procura apre un fascicolo, sopralluogo dei Nas in ospedale

next
Articolo Successivo

Coronavirus, i dati: 16.310 nuovi casi su 260.704 tamponi. 475 morti nelle ultime 24 ore

next