Nella fase adolescenziale uno dei temi sui quali capita di riflettere è proprio quello dell’omosessualità. Questo coraggioso libro racconta di Nino, un ragazzo 17enne con pochi amici. Nino conosce da sempre la propria omosessualità ma i suoi genitori sono convinti che sia qualcosa di sbagliato, contro natura. Qualcosa da curare. Per questo Nino si trova nella comunità religiosa gestita da don Claudio, una sorta di clinica dove ragazzi e ragazze come lui vanno per “guarire”. Ma Nino fugge…

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

‘Lettere e Letture’, un colloquio a distanza per non dimenticare le giornate di solitudine

next
Articolo Successivo

‘Il libro è quella cosa’, cento pagine che puoi leggere in ordine o disordine

next