Il contagio non frena e peggiora il quadro degli ospedali. Nelle ultime 24 ore sono stati i 31.758 nuovi casi di coronavirus accertati in Italia. I pazienti deceduti sono 297, il numero più alto dal 6 maggio scorso quando furono 369.Aumenta ancora la pressione le strutture sanitarie con +972 ricoverati nei reparti Covid e +97 in terapia intensiva. I tamponi totali processati sono stati 215.886, di cui 132.279 casi testati (24% di tasso di positività). La Lombardia sfiora i 9mila casi (8.919) e conta 73 morti, la Campania registra un nuovo aumento (3.669), così come il Piemonte (2.887) e l’Emilia-Romagna che sfonda quota 2mila (2.046).

Le altre regioni – Lieve flessione in Veneto, dove si contano 2.697 nuove positività, e Toscana (2.540). Stabile invece il Lazio con 2.289. Oltre mille casi anche in Liguria (1.068), cifra a cui si avvicina anche la Sicilia (952). Sono oltre 700 i casi in Puglia (762) e Friuli Venezia Giulia (726), dove si registra un forte incremento rispetto a venerdì. Record di nuovi contagi nella Provincia autonoma di Bolzano (547) e l’unica regione sotto i 100 nuovi infetti è il Molise (83). L’Umbria conta 483 nuovi casi, 450 in Abruzzo, mentre in Provincia di Trento sono 390. Duecentodue i contagi in Calabria e più di cento se ne contano in Basilicata (117) e Valle d’Aosta (104).

I numeri generali e degli ultimi 7 giorni – Le persone attualmente positive sono 351.386. Di queste 331.577 si trovano in isolamento domiciliare, mentre 17.966 sono ricoverate in reparti Covid con sintomi e altri 1.843 pazienti sono assistiti in terapia intensiva. Una settimana fa i posti letto occupati erano 11.287 (+6.679) in area medica e 1.128 (+715) nelle rianimazioni, dallo scorso sabato sono 1.408 le persone colpite dal virus che sono decedute. Dallo scorso lunedì sono complessivamente 153.670 i nuovi contagi accertati, mentre negli stessi giorni della scorsa settimana erano stati 90.277.

La situazione degli ospedali – Delle quasi 18mila persone in ospedale con sintomi, 4.033 sono in Lombardia. Altre 2.683 sono ricoverate in Piemonte. Il Lazio ne ha 1.944 e altre 4 Regioni hanno oltre mille (Emilia-Romagna, Campania, Toscana, Liguria). La Lombardia ha anche il record di persone in terapia intensiva (392), seguita da 7 Regioni con oltre 100 persone assistite. Difficile la situazione anche in Sicilia e in Puglia, la regione insulare ha 962 ricoverati e 122 in terapia intensiva e la seconda 638 e 87.

Memoriale Coronavirus

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

A Taranto il comizio del medico negazionista sul palco dei commercianti. Che ora dicono: “Abbiamo fatto una cazzata a invitarlo”

next
Articolo Successivo

Lione, prete ortodosso ferito con due proiettili all’addome: arrestato un sospetto. La Francia attiva la cellula di crisi – IL VIDEO

next