In un momento storico in cui non si sa se e quando gli eventi e i concerti potranno essere di nuovo accessibili a causa della pandemia, Il Volo accende una speranza per tutti i lavoratori della musica dal vivo, fissando al 5 giugno 2021 il grande evento “Il Volo tribute to Ennio Morricone” che si terrà in Piazza Pio XII a Roma, davanti alla Basilica di San Pietro. Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble omaggeranno così il grande direttore d’orchestra e compositore delle colonne sonore più belle del cinema italiano e mondiale, insignito del Premio Oscar, mancato il 6 luglio scorso. “Ricordo ancora l’emozione di aver condiviso con il Maestro il palco nel 2011 in Piazza del Popolo a Roma, esibendoci con il brano ‘E più ti penso’ su un medley delle colonne sonore dei film ‘C’era una volta in America’ e ‘Malèna’. Il Maestro è sempre stato fonte di ispirazione, – ha spiegato Gianluca Ginoble – abbiamo avuto la fortuna di conoscerlo e lavorare con lui in studio nel nostro primo disco. Avevamo solo 14 anni e per noi è stato motivo di orgoglio lavorare con il più grande compositore del 900 ed è anche una grande responsabilità portare il suo nome nel mondo. Uscirà infatti un nostro nuovo album internazionale con le colonne sonore più belle di Morricone”.

Il progetto che si colloca all’interno di “United For The World”, format che coniuga musica e arti visive nato da un’idea di Thomas Errera, è stato presentato dal trio nella Sala della Protomoteca in Campidoglio, assieme alla sindaca Virginia Raggi. “Dobbiamo pensare al futuro e a ciò che verrà dopo, soprattutto ora e in un momento come questo – ha spiegato la Raggi -. Dobbiamo ancora di più puntare sulla cultura e sugli eventi che Roma può ospitare unendo artisti italiani e internazionali affinché si possa investire su turismo e cultura”.

“In questi mesi ci sono state diverse iniziative per focalizzare l’attenzione sulle problematiche legate ai lavoratori fragili dello spettacolo. – ha spiegato Piero Barone – Questo è uno dei motivi per cui stiamo presentando il nostro nuovo progetto con qualche mese in anticipo. Vogliamo che sia un messaggio di speranza per tutti i lavoratori. Noi giriamo il mondo e lavoriamo con loro quotidianamente e vogliamo supportarli con i perché con le parole è facile. Pensiamo che iniziare con questo evento possa aiutare tanti operatori a non avvilirsi”. Durante il lockdown Piero Barone si è speso a sostegno della raccolta fondi per gli ospedali di Agrigento, che ha messo a segno 3 respiratori e 1800 mascherine.

Ignazio Boschetto ha concluso anticipando un nuovo progetto che sta nascendo per sostenere i lavoratori dello spettacolo: “Speriamo di poterne uscire presto da questa crisi del settore spettacolo. Noi cercheremo di aiutarli con un progetto per raccogliere fondi, vediamo se riusciamo a metterlo in piedi. Il progetto su cui stiamo lavorando sta nascendo in questi giorni con artisti come Fedez, Ermal Meta e Shade”.

La situazione infatti non è delle migliori Assomusica, l’Associazione degli Organizzatori e Produttori di Spettacoli di Musica dal Vivo, ieri ha preso parte al ciclo di audizioni sui lavoratori dello spettacolo presso le Commissioni riunite Cultura e Lavoro della Camera dei Deputati. Nel suo intervento il Presidente Vincenzo Spera ha manifestato chiaramente lo stato di sofferenza in cui versano gli operatori, l’intero comparto registra, infatti, un calo di fatturato del 97%.

Ferdinando Salzano di Friends And Partners ha annunciato che “Il Volo tribute to Ennio Morricone” sarà anche un grande evento tv che “andrà in onda su una rete generalista che per ora non posso rivelare ma è facilmente intuibile. Ci saranno anche ospiti e amici del Volo sul palco”. Assai probabile che la rete sia Rai Uno. Il Volo è stato invitato ad aprire la Formula 1 Emirates Gran Premio dell’Emilia Romagna che si terrà domenica primo novembre all’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola. Il trio sarà il protagonista della cerimonia iniziale interpretando l’Inno di Mameli per omaggiare i piloti. “L’inno è un segnale di unione – ha spiegato Barone – quando lo cantiamo ci emozioniamo. Chiaramente cantarlo insieme al pubblico sarà speciale perché il testo è ispirato a un passato che non abbiamo vissuto ma che ci insegna che anche nei momenti difficili il popolo italiano ha tenuto la testa dritta con orgoglio e passione”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

I nuovi Re di Roma

di Il Fatto Quotidiano 6.50€ Acquista
Articolo Precedente

Amadeus: “A gennaio valuteremo la situazione reale per l’inizio del Festival, AmaSanremo aiuta i giovani in questo momento drammatico”

next
Articolo Successivo

Gaia, la cantautrice italo-brasiliana rivelazione di Amici 19 in diretta Facebook: come i giovani vivono la crisi in mezzo alla pandemia

next