Ora sto ferma qui per tre minuti“. Scheda per il voto in mano, infilata a metà nello scatolone del seggio, Giorgia Meloni scherza con giornalisti e fotografi che l’hanno seguita nella scuola Vittorio Bachelet di Viale Beata Vergine del Carmelo, a Roma. La leader di Fratelli d’Italia ha votato per il referendum sul taglio dei parlamentari, sul quale aveva espresso il proprio sì nei giorni scorsi.

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

I nuovi Re di Roma

di Il Fatto Quotidiano 6.50€ Acquista
Articolo Precedente

Cassa integrazione, Gualtieri: “Escludo che nel 2021 sia generalizzata e gratuita. Il sostegno verrà dato a specifici settori più in difficoltà”

next
Articolo Successivo

Salvini dimentica di sanificare le mani prima del voto: “Ciumbia, lo faccio subito”

next