Strade e scantinati allagati, traffico in tilt e un rio tracimato in più punti. È quanto successo oggi a Cagliari dopo che sulla città e nell’hinterland si è abbattuto un violento nubifragio. Quasi un’ora di pioggia battente, accompagnata da forti raffiche di vento: un’ondata di maltempo annunciata ieri con l’allerta rossa della Protezione civile. Paura a Capoterra, comune particolarmente fragile dal punto di visto idrogeologico colpito in passato da alluvioni con vittime e danni ingenti all’intero territorio. Questa mattina il rio San Girolamo, responsabile delle vecchie inondazioni, è tracimato in più punti allagando le strade e lasciando pericolosi detriti sulle carreggiate. Molti disagi a Cagliari città. Viale Diaz, che collega il centro al litorale del Poetto, è attualmente chiuso al traffico in entrambe le direzioni perché completamente allagato. Problemi anche in via dei Valanzani, all’altezza dell’Asse Mediano. Super lavoro per gli agenti della polizia municipale e i vigili del fuoco.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Caronia, le impronte di Gioele sul parabrezza e le lesioni al cranio: i nuovi elementi delle indagini sulla morte del figlio di Viviana Parisi

next
Articolo Successivo

A Brescia la procura generale ha chiesto rinforzi per indagare sui morti da coronavirus. Il pg: “Grandissime difficoltà con organico ridotto”

next