“Una pizza in via… per favore”. La frase, proferita in tono concitato durante la chiamata all’operatore della polizia di Stato, è stato lo stratagemma utilizzato da una donna sudamericana, che vive a Torino, per chiedere aiuto. Poco prima, rincasando, il compagno si era accorto che il televisore non funzionava bene e aveva accusato del malfunzionamento la donna e il bambino di lei, di dieci anni: aveva percosso entrambi, dopo aver rotto lo schermo della tv. La donna, terrorizzata, ha allora fatto finta di voler prendere una pizza al bambino e si è appartata per fare la telefonata. L’operatore che le ha risposto ha subito compreso che non si trattava di un errore e che qualcosa non andava bene in casa. Così ha inviato una pattuglia. Quando il campanello ha suonato, l’uomo è andato ad aprire ma si è trovato di fronte i poliziotti: è stato arrestato per lesioni.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, nuovo focolaio in un’azienda agricola del Mantovano: 97 persone positive

next
Articolo Successivo

Mamma e figlio scomparsi sulla Messina-Palermo, le ricerche dei vigili del fuoco e dei volontari nella zona di Caronia

next