Una tromba d’aria, vento, pioggia e persino la grandine. Il weekend in Versilia è iniziato all’insegna del maltempo. Da Forte dei Marmi a Viareggio, un cielo denso di nubi scure ha coperto la costa dell’alto Tirreno fin da questa mattina. Il vento, proveniente dal mare, ha sollevato in più stabilimenti gli ombrelloni, facendoli volare. “La raffiche hanno rotto pure un po’ di tende”, fanno sapere al Fatto.it i proprietari di uno stabilimento balneare di Torre del Lago Puccini. Come se non bastasse, a Torre del Lago una tromba d’aria ha sorpreso i turisti. I bagnanti hanno trovato riparo sotto le cabine o nei bar. Gli alberi sono caduti in più parti, da via Virgilio, nel cuore della Darsena viareggina, alla via Italica, snodo del traffico di Camaiore, per fortuna senza conseguenze per cose o persone, tranne che a Lido di Camaiore, dove un pino, schiantato al suolo, ha danneggiato alcune automobili parcheggiate. Nell’entroterra, in particolare a Seravezza, il cielo ha regalato una grandinata inaspettata. Da Camaiore alla frazione pucciniana, poi, sono stati registrati numerosi disservizi nella fornitura di energia elettrica. La corrente, infatti, è saltata da ore e in alcune parti deve ancora essere ripristinata.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Incidente a Mykonos, l’auto finisce giù da una scarpata: muore una 18enne di Perugia

next
Articolo Successivo

Quarantena obbligatoria per chi arriva da Romania e Bulgaria: il ministro Speranza ha firmato l’ordinanza

next