Un raggio di luce arriva dal nuovo “ravvedimento operoso” nel segno del fisco amico: tra ravvedimento spontaneo e indotto dalle lettere dell’Agenzia sono stati versati per i periodi di imposta dal 2014 al 2019 2,9 miliardi. Un risultato da potenziare attraverso l’incrocio sistematico dei dati fiscali e finanziari in chiave preventiva, sottolinea la Corte dei Conti. Che prende nota del maggior numero di indagini finanziarie autorizzate lo scorso anno (6.337 contro le 4.539 del 2018) e dei passi avanti fatti con l’ultima legge di Bilancio – dopo un lungo tira e molla con il garante della Privacy. La manovra ha ampliato la possibilità di utilizzo delle banche dati per il contrasto dell’evasione e in particolare “l’impiego su ampia scala dell’archivio dei rapporti finanziari” per “far emergere posizioni da sottoporre a controllo e incentivare l’adempimento spontaneo”. La direzione è giusta, ma per ora “complessivamente è confermato l’indebolimento complessivo dell’azione di controllo fiscale verificatosi nel corso degli ultimi anni e la persistente sottoutilizzazione di uno strumento di indagine particolarmente efficace quale è l’Anagrafe dei rapporti finanziari“.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Bonus baby sitter, Inps: “Anche per nonni e zii, purché non siano conviventi”. Ecco come richiederlo

next
Articolo Successivo

Dl Rilancio, ok ai risparmi privati nel patrimonio di Cdp per gli aiuti alle imprese. Prorogato il blocco degli sfratti

next