La Sanità deve essere pubblica, universale, gratuita, di qualità. Sono queste le richieste del C.U.B (Confederazione Unitaria di Base) che si è radunato in presidio sotto il palazzo della regione Lombardia a Milano e che promette mobilitazioni nazionali nelle prossime settimane. “In prospettiva la sanità privata non dovrebbe esistere”, dicono, chiedendo che anche le Residenze sanitarie per anziani tornino “in mano al pubblico”. “La salute e la sanità devono essere di competenza pubblica, perché sono un diritto costituzionale”, concludono.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, Ranieri Guerra (Oms): “Covid-19 si sta comportando come la Spagnola: stop in estate e ripresa a settembre”

next