Ressa e assembramenti al termine della presentazione del libro di Matteo Renzi, “La mossa del cavallo”, a Napoli, nell’anfiteatro di Città della Scienza. Non appena terminata la presentazione in tanti si sono precipitati al centro del palco, scendendo di corsa dagli spalti e finendo per assembrarsi in attesa di avvicinare l’ex premier. I numerosi inviti a mantenere le distanze di sicurezza sono serviti a poco. Molti poi i “fan” senza mascherina, o con la stessa non indossata correttamente.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, 28 migranti positivi sulla nave-quarantena in rada a Porto Empedocle. Viminale: “Seguite tutte procedure sanitarie”

next
Articolo Successivo

Alex Zanardi, l’ospedale: “Condizioni gravi ma stazionarie. Non diffonderemo più bollettini se non ci saranno variazioni significative”

next