Il divieto di trasporto delle biciclette sulle linee ferroviarie di Trenord è arrivata come una stangata per i rider, che in piena emergenza coronavirus hanno continuato a lavorare per garantire le consegne a domicilio in tutta Milano. Per questo giovedì 11 giugno, insieme a Legambiente hanno organizzato una protesta in piazzale Cadorna. A sorpresa i lavoratori hanno avuto la solidarietà anche di Giovanni Storti, l’attore del trio comico Aldo Giovanni e Giacomo, presente al presidio. Lo stop alle bici era stato introdotto il 3 giugno. E l’azienda ha motivato la decisione citando proprio i ciclofattorini, che, secondo Trenord, pregiudicano la sicurezza con veri e propri assalti ai treni e rendono impossibile il mantenimento delle distanze imposte per il post Covid 19″

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Milano, tensione al magazzino Tnt di Peschiera Borromeo: polizia sgombera picchetto contro i licenziamenti. Feriti 5 operai e un agente

next
Articolo Successivo

Istat, nel primo trimestre 260mila inattivi hanno smesso di cercare lavoro causa Covid

next