“Evitiamo che i reagenti d ventino le mascherine della fase due, sono fortemente candidati a diventarlo”. Così durante la consueta conferenza stampa settimanale il commissario straordinario per l’emergenza sanitaria Domenico Arcuri ha parlato dell’assenza di reagenti che si sta verificando in tutta Italia. “Lo stato dell’arte è che in italia in questa settimana sono stati fatti 63.300 tamponi al giorno, ieri 75.380, siamo il paese grande del mondo che fa più tamponi per abitanti. Servono – ha detto – anche i reagenti o servono dei kit che contengano tutto. Noi abbiamo l’obiettivo di fare più tamponi”. “Alla nostra richiesta di offerta hanno risposto 59 aziende, noi abbiamo un primo screening e 33 aziende sono in condizione di soddisfare le esigenze. Il nostro obiettivo – ha concluso – è di passare da 60.000 a 100.000 tamponi al giorno, e in questo senso abbiamo iniziato un dialogo sereno e solidale con tutte le regioni”.
Memoriale Coronavirus

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, Arcuri: “Mascherine? Da ieri arrivate ai primi 20mila tabaccai”. E assicura: “Per la maturità le distribuiremo a docenti e studenti”

next
Articolo Successivo

Coronavirus, altri 119 morti. Stabili i nuovi contagi: 669, uno su tre in Lombardia. Gallera: “108 sono operatori sanitari e ospiti di Rsa”

next