“Io credo che domani non ci sarà nessun problema, la mozione di sfiducia verrà respinta a larga maggioranza“. Lo ha detto ai cronisti il ministro per i Rapporti con il Parlamento Federico D’Incà, in vista del voto sulla mozione di sfiducia mozione sostenuta dal centrodestra previsto domani mattina in Senato. E a chi gli ha chiesto se ci sia una partita di scambio tra il governo e Italia viva, il ministro ha tagliato corto: “Questo è il momento di pensare al rilancio del Paese”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Camera, ok a mozione di maggioranza per più centralità al Parlamento. Bocciato testo centrodestra: chiedeva di “ripristinare Stato di diritto”

next
Articolo Successivo

Decreto Rilancio, Mattarella ha firmato. Governo chiude il testo una settimana dopo il via libera. Gualtieri: ‘Bonus autonomi in 2-3 giorni’

next