Tiziano Ferro è stato ospite a “Che Tempo Che Fa”, collegato in diretta dalla sua casa di Los Angeles, dove è chiuso in quarantena con il marito Victor, per cantare uno dei suoi successi “Il conforto”. Alla fine della chiacchierata, Fabio Fazio ha chiesto al cantautore di Latina qualche aggiornamento sul suo tour estivo, che dovrebbe partire con una data zero il 31 maggio da Lignano Sabbiadoro e proseguire per tutto giugno e luglio.

“Ti ringrazio per questa domanda, perché è una cosa che dovremmo affrontare. – ha esordito Ferro – Attualmente i miei concerti sono ancora in piedi, perché oltre il 3 maggio non ci sono state restrizioni. Io parlo per me, per la mia categoria, perché è l’unica che conosco e per tutti coloro che in migliaia hanno già comprato i biglietti. Noi abbiamo bisogno di sapere se si possono fare concerti, abbiamo bisogno di risposte, ad oggi tecnicamente non sappiamo nulla, e lo dico per i fan che chiedono a me, ma non solo a me, a Vasco, a Cremonini, cosa sarà dei loro biglietti. Lo dobbiamo anche a chi lavora ai concerti per il palco, i tecnici, tutti quanti. Quindi io chiedo al governo delle risposte, ne abbiamo bisogno anche noi”.

Poi ha aggiunto: “In queste settimane il mondo della musica ha fatto vedere di cosa è capace, abbiamo raccolto quasi 8 milioni con ‘Musica che unisce’. Anche noi adesso ci meritiamo un minimo di attenzione e di riconoscimento, come tutti gli ambienti lavorativi – ha affermato – Abbiamo sempre fatto tanto e lo faremo ancora per le situazioni di crisi, non solo a livello di intrattenimento ma anche economico. Abbiamo donato personalmente e abbiamo raccolto, si viene da noi musicisti per una richiesta d’aiuto e noi lo facciamo sempre volentieri, ma in questo momento abbiamo bisogno di una risposta Non per me, ma per chi ancora sta acquistando dei biglietti. Abbiamo diritto di sapere se si possono o no fare i concerti, noi siamo bloccati. Questo per tutelare il pubblico e i lavoratori più fragili”.

In seguito a queste affermazioni sui social si è alzato un polverone, tra chi ha criticato l’artista per aver sollevato un tema non considerato prioritario rispetto al Paese e chi, invece, lo ha difeso proprio in virtù delle sue argomentazioni. Il mondo dello spettacolo è formato da tantissimi lavoratori che si muovono dietro le quinte. Professionisti del settore fondamentali per mettere in moto la macchina organizzativa necessaria per far sì che un concerto possa realizzarsi. Moltissimi professionisti a partita Iva o lavoratori occasionali, ancora appesi ad un filo di incertezza. Anche e soprattutto per loro Tiziano Ferro ha chiesto al Governo di pronunciarsi per i prossimi mesi, in modo anche da organizzarsi e sostenere chi, purtroppo, dovrà rimanere a casa senza lavoro. In questo senso Assomusica e tutte le più grandi Agenzie Live si stanno organizzando, tra proposte concrete e piano di rilancio, per fornire al Governo un quadro completo per prendere una decisione che sia immediata ed efficace.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Domenica In, Mara Venier chiede a Francesco Renga chi abbia fatto certi dolci così buoni. Poi la gaffe

next
Articolo Successivo

Alessia Marcuzzi a Fabio Volo: “Fammi vedere una chiappa” e lui si cala i pantaloni in diretta

next