Se il presidente Usa Donald Trump continua a derubricare il coronavirus come una banale influenza, la Ivy League prende seri provvedimenti per proteggere studenti, personale docente e amministrativi. Harvard per esempio sta chiedendo agli studenti di non rientrare nel campus dopo la pausa primaverile delle lezioni e punta a completare una completa transizione a classi virtuali entro il 23 marzo, quando i corsi avrebbero dovuto riprendere. Lo stesso sta facendo Princeton.

Il Massachussets Institute of Technology dal canto suo sta spostando online 20 corsi e ha sospeso tutti quelli in presenza con più di 150 partecipanti. La Columbia university ha annunciato intanto la sospensione dei corsi per due giorni, 9 e 10 marzo, perché un dipendente è stato messo in quarantena. Nel frattempo l’ateneo si è preparato per passare all’insegnamento da remoto. Tutte le attività al di fuori dall’insegnamento, come la ricerca, continuano con le precauzioni legate all’emergenza.

Memoriale Coronavirus

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Il coronavirus può cambiare scuola e società. Pensare a sopravvivere per poi ricominciare come nulla fosse è un atto egoistico

next
Articolo Successivo

Coronavirus, le lezioni si fanno online: da Classroom a WeSchool, ecco come si usano le piattaforme per la didattica a distanza

next