“Se oggi siamo in piazza è perché chiediamo istituzioni all’altezza per la nostra Italia. Quando quelle istituzioni non garantiscono più questo allora scendiamo in piazza perché vogliamo delle istituzioni e una politica all’altezza”. Lo ha detto l’ex capo politica del Movimento 5 stelle Luigi Di Maio dal palco della manifestazione contro i vitalizi che ha radunato attivisti ed eletti M5s in piazza Santi Apostoli. “Giustizia – ha aggiunto, prima di chiamare sul palco il Guardasigilli Alfonso Bonafede – è tutelare chi si comporta correttamente e far capire a chi crede di trovare la scorciatoia che questo non è un Paese per loro. E dopo tanti anni in cui molti opportunisti facevano i ministri della Giustizia, finalmente abbiamo un ministro della Giustizia tutto di un pezzo e lo dobbiamo difendere. Perché se lo dobbiamo difendere, dobbiamo difendere anche le sue riforme, come la riforma sulla prescrizione”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

M5s, Crimi: “Non ci sono alternative a questo governo. Alle altre forze politiche chiediamo chiarezza e lealtà”

next
Articolo Successivo

Vitalizi, Crimi dal palco di piazza Santi Apostoli: “Nessuno tocchi le nostre leggi e quello che abbiamo fatto finora”

next