“Viva le Sardine Abbasso gli sgombri”. Dopo la manifestazione di ieri a piazza San Giovanni a Roma, i coordinatori delle sardine di tutta Italia si sono riuniti in un’assemblea “a porte chiuse” per discutere su come riprendere a gennaio. I coordinatori delle 113 piazze si sono riuniti nel palazzo occupato Spin Time Labs, dove l’elemosiniere del Papa riallacciò la luce staccata dall’Acea. L’ingresso avviene solo su invito e, come hanno comunicato alcuni organizzatori, l’incontro serve per avere un “primo contatto” tra chi in questo mese ha comunicato solo su Facebook.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Brindisi, l’esercito disinnesca una bomba nel cantiere di un cinema: le immagini. È la più grande evacuazione della storia in Italia

next
Articolo Successivo

Roma, la mamma scomparsa con tre figli piccoli è stata ritrovata

next