“So che possono essere intraprese diverse strade, ma senza tornare indietro su quello che il Parlamento ha deciso due volte, una volta con la Lega e una con il Pd“. Lo ha detto in Aula al Senato l’ex ministro per il Sud Barbara Lezzi a proposito dell’immunità penale per la bonifica penale ad Arcelor Mittal. “Io sono sempre stata contraria all’ immunità e ringrazio la Lega perché grazie a loro che abbiamo abolito lo scudo. La mia posizione non è mai cambiata”, ha aggiunto. Lezzi ha ribadito che a suo avviso lo scudo non è necessario e che basta l’articolo 51 del codice penale, per il quale non è punibile chi adempie un ordine di una autorità. “Mittal dà dei folli ai magistrati – ha proseguito – come se si fossero svegliati e hanno chiuso l’altoforno. Ma nel 2016 un giovane operaio è morto. E la magistratura dovrebbe voltarsi dall’altra parte? Questo vuol dire prima gli italiani, altro che un capitano degli stivali che ha annullato i comizi a Taranto. Salvini – ha proseguito alzando il tono – bacioni da Taranto. Vai a dire ai tarantini che sono meno degli altri italiani”. “Posso intravedere altre soluzioni che non sia la chiusura – ha poi aggiunto – Ma è possibile che debbo permettere che una industria mandi tanti bambini all’oncologico?”. “Si può coniugare la salute e il Pil. Troviamo soluzioni senza farci mettere all’angolo da una multinazionale”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Milano, Forza Nuova appende striscione davanti al teatro dove la senatrice a vita Liliana Segre parla agli studenti

next
Articolo Successivo

Fiber, l’informativa di Conte in Aula alla Camera: “Incarico precedente al mio ruolo di premier”

next