“So che possono essere intraprese diverse strade, ma senza tornare indietro su quello che il Parlamento ha deciso due volte, una volta con la Lega e una con il Pd“. Lo ha detto in Aula al Senato l’ex ministro per il Sud Barbara Lezzi a proposito dell’immunità penale per la bonifica penale ad Arcelor Mittal. “Io sono sempre stata contraria all’ immunità e ringrazio la Lega perché grazie a loro che abbiamo abolito lo scudo. La mia posizione non è mai cambiata”, ha aggiunto. Lezzi ha ribadito che a suo avviso lo scudo non è necessario e che basta l’articolo 51 del codice penale, per il quale non è punibile chi adempie un ordine di una autorità. “Mittal dà dei folli ai magistrati – ha proseguito – come se si fossero svegliati e hanno chiuso l’altoforno. Ma nel 2016 un giovane operaio è morto. E la magistratura dovrebbe voltarsi dall’altra parte? Questo vuol dire prima gli italiani, altro che un capitano degli stivali che ha annullato i comizi a Taranto. Salvini – ha proseguito alzando il tono – bacioni da Taranto. Vai a dire ai tarantini che sono meno degli altri italiani”. “Posso intravedere altre soluzioni che non sia la chiusura – ha poi aggiunto – Ma è possibile che debbo permettere che una industria mandi tanti bambini all’oncologico?”. “Si può coniugare la salute e il Pil. Troviamo soluzioni senza farci mettere all’angolo da una multinazionale”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Milano, Forza Nuova appende striscione davanti al teatro dove la senatrice a vita Liliana Segre parla agli studenti

next
Articolo Successivo

Fiber, l’informativa di Conte in Aula alla Camera: “Incarico precedente al mio ruolo di premier”

next