Amadeus tratta con Tiziano Ferro per il Festival di Sanremo 2020“. È l’indiscrezione-bomba lanciata da Davide Maggio sul suo sito, secondo cui il direttore artistico del prossimo Festival è in trattativa con il cantante per averlo al suo fianco sul palco dell’Ariston. Era stato lo stesso Amadeus qualche giorno fa a rivelare in un’intervista al Messaggero che sarà affiancato nella conduzione da tre personaggi noti di cui però non ha voluto fare i nomi. L’ipotesi di Tiziano Ferro in una nuova veste di “vallletto” sta già scatenando entusiasmo sui social anche se al momento non c’è alcuna conferma ufficiale.

Non sarebbe però la prima volta che un cantante si cimenta alla conduzione del Festival: in passato l’hanno già fatto infatti Emma e Arisa. Certo è che, come fa notare Davide Maggio, la figura di Tiziano Ferro – se confermata – risponderebbe ai criteri di “novità”, “imprevedibilità” e “sorpresa” che dovrebbero connotare l’edizione numero 70 del Festival. Intanto, sta circolando anche un altro nome per la co-conduzione: quello di Chiara Ferragni. Già l’anno scorso si era fatta l’ipotesi di una partecipazione dell’influencer più famosa d’Italia alla kermesse musicale ma in quel caso solo nella veste di ospite. Anche in questo caso non c’è nessuna conferma ufficiale ma chissà che, dopo l’esordio al cinema con il suo documentario, la Ferragni non voglia cimentarsi anche con il piccolo schermo.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Cristiano Ronaldo, la madre: “C’è una mafia nel calcio, per questo mio figlio non ha vinto più Palloni d’Oro”

next
Articolo Successivo

Leonardo DiCaprio insieme a Greta Thunberg: “È stato un onore passare del tempo con lei”

next