Sui social i video dell’esecuzione di Hevrin Khalaf, 35 anni, segretaria generale del Partito Futuro siriano e del suo autista, assassinati sabato a colpi di arma da fuoco su un’autostrada dopo essere stati prelevati dalle loro auto da milizie sostenute dalla Turchia. Le loro uccisioni assieme a quelle di altri civili sono state filmate e il video diffuso in rete.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Turchia, Erdogan segue lo schema del passato. E la colpa è anche di chi lo lascia fare

next
Articolo Successivo

Siria, Di Maio: “Italia blocca l’export di armi alla Turchia, firmerò decreto. Tutti gli Stati Ue prendono lo stesso impegno”

next