Gli agenti Pierluigi Rotta e Matteo Demenego hanno perso la vita dopo una sparatoria avvenuta nella Questura di Trieste, a esplodere due colpi è stato Alejandro Augusto Stephan Meran, ventinovenne dominicano affetto da disagio psichico. L’uomo era stato fermato perché ritenuto responsabile di una rapina avvenuta in mattinata. L’episodio, come immaginabile, ha acceso l’attenzione dei media suscitando anche qualche polemica, non ultima quella tra Chef Rubio e l’ex ministro dell’Interno Matteo Salvini nella quale poi è intervenuto in fratello di uno degli agenti uccisi, che dopo aver attaccato lo chef ha chiesto scusa.

E ad entrare nella polemica è anche Rita dalla Chiesa: “Allora, adesso basta con questa storia della mancanza di preparazione dei nostri ragazzi delle #Forze Dell’Ordine. @rubio_chef, se mai ti capiterà di essere minacciato pesantemente da qualcuno, difenditi da solo, visto che di loro non ti fidi. Vergognati per la tua immensa pochezza”. “Sapesse almeno cucinare…”, ha aggiunto in un tweet.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Tributo a Nadia Toffa, Ilary Blasi rompe il silenzio sui social dopo le tante polemiche per via della sua assenza

prev
Articolo Successivo

Gli rubarono la Vespa nel 1991. I carabinieri la ritrovano (e gliela riconsegnano) 28 anni dopo

next