“Dopo tanto tempo ‘i figli delle stelle’ sono tornati. Siamo qui e quindi voi dormite sonni tranquilli”. A parlare – in un video – sono Matteo Demenego e Pierluigi Rotta, gli agenti uccisi nella sparatoria in questura a Trieste. Sono a bordo di una volante, sorridenti, durante un turno notturno. In sottofondo si sente l’intro dell’omonima canzone di Alan Sorrenti. Il video – diffuso oggi dalla questura di Trieste – è un ricordo dei due agenti. Si tratta di immagini filmate da loro stessi con un cellulare a inizio turno. “C’è la volante 2 questa notte – rassicurano – è tutto a posto. Come sempre si inizia… figli delle stelle.. Speriamo bene… e niente… buona notte”. Poi il saluto, con un bacio a favore della telecamera. Sul proprio profilo Twitter, la Polizia di Stato ha commentato: “Poliziotti, grandi amici, insieme per la sicurezza e la serenità dei cittadini di Trieste. Un’eredità di entusiasmo e responsabilità. Matteo e Pierluigi, voi ci sarete per sempre”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sondrio, precipita ultraleggero e resta appeso ai cavi della seggiovia: un ferito

next
Articolo Successivo

Roma, scrofa in allevamento abusivo uccide un uomo davanti a bimbo di 2 anni

next