Sono saliti fino al santuario di San Luca, sul colle della Guardia a Bologna, fianco a fianco. Tifosi del Bologna e della Lazio uniti nel pellegrinaggio che è partito questa mattina poco dopo le 9.30 dal capoluogo emiliano per pregare e sostenere Sinisa Mihajlovic, l’allenatore rossoblù ed ex difensore biancoceleste che sta lottando contro al leucemia.

Uno striscione e tante magliette con la scritta ‘Sinisa c’è’ hanno animato il corteo guidato da don Massimo Vacchetti. Si tratta del secondo pellegrinaggio dopo quello di questa estate a cui prese parte anche la moglie del tecnico serbo,ma per la prima volta – nel giorno del faccia a faccia tra le due squadre – partecipano anche i tifosi laziali.

Mihajlovic, nel pomeriggio, è poi arrivato allo stadio Dall’Ara e si è seduto sulla panchina del Bologna. Si tratta della sua terza presenza stagionale dopo aver guidato la squadra all’esordio contro il Verona e in casa contro nel derby emiliano-romagnolo contro la Spal. I medici che stanno seguendo le sue cure avevano spiegato che, a seconda dell’andamento dei trattamenti sanitari, l’allenatore serbo potrà seguire diverse volte i rossoblù direttamente dal campo.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Inter-Juventus, un San Siro tutto esaurito e record d’incasso per la Serie A: 6,5 milioni. Perché è già considerata la partita dell’anno

next
Articolo Successivo

Serie A, l’Atalanta cala il tris nel nuovo stadio: Lecce ko. Pari (e rabbia) per la Roma. Bologna e Lazio gol e spettacolo. Napoli-Torino 0-0

next