La Ocean Viking sbarcherà a Messina i 182 migranti che ha soccorso davanti alla Libia sei giorni fa. Il porto siciliano è stato assegnato dal ministero dell’Interno nelle scorse dopo una nuova richiesta giunta dalla nave di Sos Mediterranée e Medici senza frontiere che avevano sottolineano come a bordo ci siano anche una neonata di soli 8 giorni e altri 13 bambini.

L’imbarcazione si trova ad est di Linosa e nel pomeriggio la ong aveva fatto sapere che “uomini, donne e bambini stanno soffrendo per le condizioni meteorologiche avverse”. La prima richiesta di un porto sicuro a Italia e Malta era stata avanzata venerdì.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sarno, la montagna incendiata da sei ragazzini per “scherzo”. Il sindaco chiede “pene esemplari e severissime”

next
Articolo Successivo

Venezia, l’unico sopravvissuto allo schianto del motoscafo offshore: “La lunata non si vedeva. Le autorità mettano delle luci, salveranno vite”

next