Nodi prescrizione e riforma del Csm da fare insieme al Pd? Ci sarà tempo per occuparsene, abbiamo ambizioni importanti”. Taglia corto dopo la conferma come Guardasigilli, Alfonso Bonafede, confermato come ministro della Giustizia anche nel Conte 2, questa volta nella nuova cornice della maggioranza Pd-M5s. Al ministero dello Sport e delle Politiche giovanili ci sarà invece l’ex sottosegretario Vincenzo Spadafora, sempre in quota M5s. “Ho cercato di dare un contributo, non posso negarlo“, ha spiegato, intercettato dai cronisti davanti Palazzo Chigi, in merito al suo apporto per la nascita del nuovo esecutivo. E sulla durata del prossimo governo ha replicato: “A durare di più del governo passato non ci vuole molto, speriamo sia proprio cosi’.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Luciana Lamorgese, chi è la prefetta che sarà ministra dell’Interno. E sui migranti disse: “Bisogna accogliere nelle regole”

next
Articolo Successivo

Governo Conte 2, diretta – Nasce l’esecutivo M5s-Pd: giurerà giovedì. Prima fiducia lunedì alla Camera. Di Maio: “Ambizione e coraggio”

next