Che Chef Rubio sia abituato a intervenire, spesso a gamba tesa, sulle questioni di attualità, non è una novità. E i suoi post o tweet fanno discutere. Così è anche stavolta per quanto riguarda un tweet poi cancellato: “Me fa ride chi dice “ELIMINA LA CARNE, SALVI LA FORESTA! Se stanno bruciando #Amazonia è anche per monocolture di mais, canna da zucchero e soia ( #Monsanto #Bayer )! Se volete salvare il pianeta spendete meno, consumate meno, ed eliminate fisicamente i sovranisti e co“. Un pensiero che ha scatenato una serie di reazioni: “Intollerabile“, scrive David Puente. E Gabriele Rubini risponde: “Intollerabile? Auspicare che scompaiano dalla faccia della terra le maggiori cause de sto schifo, ossia i leader delle nazioni menzionate con le bandierine? A me sembra forte scrivere INTOLLERABILE. Proposta una soluzione palesemente fantascientifica. Twitter poi pretende sintesi”. Nella polemica, oltre agli utenti Twitter, entra anche Giorgia Meloni: “Questo ‘cuoco tronista‘ che fa spesso ospitate (a pagamento) su TV pubbliche e private invita a ‘eliminare fisicamente i sovranisti’. Con ogni probabilità è troppo incolto e troppo scemo per sapere che in anni passati in Italia a parole come quelle sono poi seguiti gli anni di piombo e le uccisioni di molti ragazzi. Chi predica l’odio e la violenza non dovrebbe trovare spazio e pubblicità sui media, in particolare su quelli pubblici. Oppure si vuole cominciare col sostenere che ‘uccidere un sovranista non è reato‘ e che anzi è un dovere per ogni buon cittadino?”. Ha scritto su Facebook la leader di Fdi, Giorgia Meloni. Rubio per ora non ha risposto.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Tredici Pietro: “Essere il figlio di Gianni Morandi? Non è sempre facile, c’è il rischio di crollare mentalmente”

prev
Articolo Successivo

Vasco Rossi, dopo l’assalto dei fan (e la fuga) il cantante torna in spiaggia per incontrare i suoi sostenitori. Ma questa volta non è da solo

next