“Rifarei tutto quello che ho fatto. Per raccogliere questa sequela di turno bastava un Saviano o un Renzi di turno, non serviva un presidente del consiglio. La settimana scorsa in quest’aula la forza maggioritaria del governo le ha votato la sfiducia votando no alla Tav, ma di cosa stiamo parlando. Ma come può pensare qualcuno di riportare al governo Renzi? Auguri…”. Lo ha detto il vicepremier Matteo Salvini nel corso del suo intervento in Senato.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Crisi di Governo, Conte: “Salvini ha perseguito interessi personali”. I leghisti insorgono

next
Articolo Successivo

Crisi, l’intervento integrale di Giuseppe Conte in Senato. Dagli attacchi a Salvini alle dimissioni

next