La bara della conduttrice tv delle Iene Nadia Toffa, morta di cancro a 40 anni dopo una lunga battaglia contro la malattia, è arrivata alla cattedrale a Brescia per i funerali. Un lungo applauso ha accolto il feretro. Presente una folla di persone per l’ultimo saluto alla giornalista volto noto della tv.

Per il funerale di Nadia Toffa sono arrivate persone da tutta Italia in una piazza del Duomo gremita. Celebra la messa Maurizio Patriciello, il parroco simbolo della lotta alla Terra dei Fuochi. “Nadia ha avuto fame e sete di giustizia dove ci sono i più bistrattati, nella terra dei fuochi – dice il sacerdote- Nadia era dalla parte dei più deboli. Nadia, tu sei stata amata perché hai amato la verità e hai fatto del tuo lavoro una missione, come dovremmo fare tutti”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Nadia Toffa morta, Davide Parenti: “Il lavoro l’ha tenuta in vita più di quanto la malattia permettesse. Negli ultimi tempi faticava a camminare”

next
Articolo Successivo

Nadia Toffa morta, centinaia di persone ai funerali a Brescia. Il ricordo della nipote: “Avrei voluto godere di più del tuo amore” – FOTO

next