“Ms. Amber Heard ha spento una sigaretta sulla mia guancia destra“. È questa l’ultima accusa lanciata da Johnny Depp nei confronti dell’ex moglie, l’attrice Amber Heard, in un’intervista al sito “The Blast“. L’attore, che quest’anno sarà al Festival di Venezia con Waiting for the Barbarians, ha infatti raccontato di esser stato aggredito da lei nel 2015, quando in preda ad un attacco d’ira gli ha spento una sigaretta in faccia. A dimostrazione di ciò, ha fatto pubblicare dal sito anche una foto che lo ritrae sdraiato su una barella, con una mano fasciata e in faccia i segni di quella che, secondo Depp e i suoi legali, è proprio la ferita causatagli dalla Heard con il mozzicone acceso. L’immagine fa parte dei documenti che la star di “Pirati dei Caraibi”  ha presentato nella causa intentata contro la donna, che a sua volta lo ha definito “uno che picchia la moglie“.

Secondo la versione fornita dall’attore, l’incidente sarebbe accaduto nel 2015, nella stessa serata in cui Amber Heard era andata vicina a tagliargli il dito, gettandogli contro anche più di una bottiglia, in preda a un attacco di rabbia. A causarla, secondo quanto riportato, sarebbe stato il dialogo che l’attrice aveva avuto con l’avvocato di Johnny Depp riguardo un accordo post-matrimoniale che l’attore aveva intenzione di siglare: è così che Amber Heard avrebbe perso il controllo e – come ha raccontato il team legale di Depp – “lo ha seguito, aggredendolo verbalmente”. L’attrice sarebbe scesa di sotto, al bar, dove avrebbe trovato Depp che dopo mesi di astensione aveva ordinato una vodka e la stava bevendo. A questo punto gli avrebbe gettato contro la prima bottiglia, mancandolo. Poi è volata anche la seconda, quella che, secondo i documenti del caso, lo avrebbero ferito al dito.

E’ tutto falso e assurdo“, ha subito replicato l’attrice tramite i suoi legali facendo sapere che le parole di Depp sono “assurde, offensive e categoricamente non vere. Questa foto non prova nulla se non che Johnny Depp abbia un unico obiettivo: distogliere l’attenzione dal suo abuso fisico e psicologico prolungato su Amber Heard”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Io e te, Pierluigi Diaco si rivolge alla Milo ma lei non lo sente: “Sandra, Sandra?” Poi gli risponde: “Non c’è bisogno di scandire così”

next
Articolo Successivo

Harry e Meghan, la lista dei “divieti” per i loro vicini scatena le polemiche: “Non accarezzate i loro cani”

next