Questa mattina si è spenta all’età di 91 anni nella sua casa di Palermo, Simona Mafai, storica dirigente del Partito comunista, ex senatrice e consigliera comunale. Figlia dei pittori Mario Mafai e Antonietta Raphael, era la sorella della giornalista e scrittrice Miriam.

“Con la morte di Simona Mafai se ne va una figura storica della sinistra siciliana, una coscienza critica di Palermo e una donna sempre impegnata per l’emancipazione femminile e la trasparenza delle istituzioni” scrive in una nota il presidente dell’Ars, assemblea regionale siciliana, Gianfranco Miccichè, ricordando che l’ex senatrice del Pci fu moglie del presidente dell’Ars Pancrazio De Pasquale.

“Ciao Simona, grazie di tutto. Del tuo sostegno a Mediterranea, dell’idea di Giustizia per cui hai lottato per tutta la vita. Tu oggi te ne vai per un viaggio che ti porta lontano ma sarai sempre bordo della tua, della nostra MareJonio” il tweet di Mediterranea Saving Humans.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Pd, Giachetti: “Noi arrabbiati per segreteria? Macché. Non ci siamo perché non condividiamo la linea”

prev
Articolo Successivo

Salvini negli Usa: “Italia non si accontenta delle briciole in Ue. Faremo flat-tax, a Bruxelles se ne faranno una ragione”

next