Stanno facendo il giro del mondo gli scatti pubblicati dalla pagina Facebook “Unprofessional Madman” che immortalano l’attore libanese Keanu Reeves assieme ad alcune fan e evidenziano un dettaglio che ha fatto scalpore: lui infatti, nel mettersi in posa, non le tocca mai. Si accosta ma non poggia mai le mani sui loro fianchi o sulle spalle. La notizia è stata accolta con entusiasmo sui social, dove in tantissimi hanno esaltato la sua educazione e gentilezza: “È troppo puro per questo mondo”, “Keanu è un dono di Dio”.

Questo suo distacco però, non è dovuto solo alla sua buona educazione ma anche al fatto che l’attore ha avuto una vita privata difficile e fin da bambino ha dovuto affrontare parecchi problemi. All’età di 13 anni è stato infatti abbandonato dal padre e poi al liceo ha scoperto di essere affetto da dislessia, un disturbo che gli ha impedito di prendere il diploma. La sorella a cui è molto legato poi, è malata di leucemia. Non solo, ha dovuto affrontare anche la scomparsa di un amico conosciuto sul set e del figlio che aspettava con la compagna.