A Tivoli per il comizio in vista del ballottaggio, Matteo Salvini è stato invitato da una signora ad andare nel proprio bar. “Ci veniamo tutti, tanto offre Fico visto che oggi è la festa di migranti, rom e borseggiatori” ha detto il leader della Lega, riferendosi alle dichiarazioni del presidente della Camera, che aveva dedicato il 2 giugno, oltreché agli italiani, anche a rom, migranti e sinti.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Venezia, Toninelli: “Entro giugno stop a Grandi navi”. Salvini: “Soluzione c’era ma è arrivato no dal suo ministero”

prev
Articolo Successivo

Certosa di Trisulti strappata a Bannon, ma le ombre (nere) restano

next