“Richiamo i vertici della Rai e se sono ancora disponibili ricomincio a trattare“. Così diceva solo ieri Fiorello in una storia su Instagram: detto fatto. Questa mattina infatti, lo showman siciliano ha incontrato l‘amministratore delegato della Rai Fabrizio Salini per ricominciare a parlare del il ritorno a Viale Mazzini di Rosario. I due sembra abbiano finalmente raggiunto un’intesa, come si legge in una nota pubblicata dalla tv pubblica: il progetto avrà al centro la piattaforma web RaiPlay, come già era emerso dalle indiscrezioni fatte trapelare da La Stampa e Repubblica nei giorni scorsi contro le quali si era scagliato proprio Fiorello.

Il progetto in questione “il primo multipiattaforma e la sua realizzazione è prevista per l’autunno 2019” fanno sapere dalla Rai. “Stiamo lavorando da settimane costruttivamente con Fiorello per riuscire a realizzare questo contenuto ambizioso e innovativo per la Rai”, ha commentato Salini. “Nella Rai del futuro che stiamo costruendo, RaiPlay è la vera piattaforma di servizio pubblico, un canale che acquisirà sempre più centralità – ha spiegato l’ad -. Il progetto con Fiorello può essere un volano formidabile nel modo in cui sarà pensato, realizzato e distribuito. Non vediamo l’ora di iniziare, l’atmosfera è di grande sintonia e ringrazio Fiorello per l’entusiasmo che condivide con noi e che ci spinge a realizzare un progetto che solo fino a pochi mesi fa sarebbe stato per la Rai un sogno impossibile“.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Che tempo che fa, Heather Parisi arriva in studio e saluta con il pugno alzato: “Difendo i diritti dei diversi”

next
Articolo Successivo

Fiorello: “Farò il vero varietà per RaiPlay perché adesso la guarda solo Salini”

next