Ne ha per tutti, Mimmo Lucano, il sindaco sospeso di Riace, intervenuto alla Sapienza di Roma, dopo le tensioni della vigilia per i tentativi annunciati da Forza Nuova di voler bloccare la sua lezione agli studenti. Da Salvini al M5s, fino alla sinistra, Lucano ha bacchettato tutti i principali partiti e protagonisti politici italiani: “Il ministro Salvini? Chi è Dio per dire parole come ‘chiudiamo i porti’, ‘castrazione chimica’?”. E sui pentastellati: “Sono funzionali ad aver creato quello che in Italia stiamo vivendo”. Ma Lucano ne ha anche per la sinistra: “Spesso la sinistra quando diventa Governo disattende i nostri ideali”. In migliaia hanno partecipato tra studenti e docenti alla sua lezione, terminata con lo stesso Lucano che ha cantato ‘Bella ciao‘ con i ragazzi della Sapienza.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Europee, Pomicino vede Zingaretti e decide di sostenere il Pd: “Qualche voto ce l’ho, gli amici mi seguiranno”

next
Articolo Successivo

Zingaretti nega soccorsi al M5s. E perde un’altra occasione per contare qualcosa

next