Durante l’ultima puntata di Non è la D’Urso, secondo il sito Fanpage, l’agente Eliana Michelazzo sarebbe stata “sul punto di cedere e di dire tutta la verità, fermata in calcio d’angolo da due telefonate, quelle di Pamela Perricciolo e Pamela Prati, che l’avrebbero esortata ad andare avanti“. Poco dopo la manager è finita in lacrime in diretta tv ed è apparsa molto provata. Lo stesso sito fa sapere che dietro le quinte il clima era particolarmente teso, soprattutto tra chi presenziava in difesa della Prati: da Georgette Polizzi a Milena Miconi. Quest’ultima a fine trasmissione si sarebbe scagliata contro Eliana: “Non mi devi mettere più in mezzo a ste storie, per favore”. Manuela Villa dopo aver ricevuto una telefonata rivelava che il matrimonio sarebbe stato rinviato a data da destinarsi.

Matrimonio Pamela Prati, “l’agente Eliana Michelazzo sul punto di dire tutta la verità: fermata da due telefonate”

AVANTI
close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Grande Torino, raccontare Superga in modo originale non era facile: Focus ci è riuscito

prev
Articolo Successivo

Vieni da Me, Claudio Lippi e la “stoccata” a Carlo Conti. Gelo in studio

next